• 42° Incontro Corregionali

    Convegno
  • Soggiorno culturale 2019

    Cerimonia conclusiva soggiorni culturali 2019 Palazzo Montereale Mantica
  • Stage giovani corregionali e Ri-scoprire il Friuli

    Luglio 2019
prev next

A Rio Grande il patto Caneva-Fagundes


49 brasile2Con il rientro in Italia del sindaco Andrea Gava e degli assessori Tiziana Boscariol e Claudio Cusin, si è conclusa la scorsa settimana la missione nella regione di Rio Grande do Sul, in Brasile, dei rappresentanti del comune di Caneva che li ha visti partecipare dal 3 al 6 dicembre a parecchi eventi, nell’ambito dei festeggiamenti "Uma festa para toda a famiglia- bellafesta 2015" organizzata dal comune di Fagundes Varela. In questo numero del giornale riportiamo la seconda parte del reportage su questa missione.

Fagundes Varela: nuova sede municipale
Domenica 6 dicembre con una semplice ma partecipata cerimonia è stata inaugurata la nuova sede municipale di Fagundes Varela. In questa amena cittadina di 2.600 di abitanti immersa nel verde della Serra Gaúcha, nello stato di Rio Grande do Sul, i primi contadini canevesi arrivarono a piccoli gruppi fin dal 1888. Assieme ad altri contadini provenienti da altre regioni del triveneto iniziarono la colonizzazione di quella terra vergine, allora completamente disabitata. A tutt’oggi gli oriundi italiani rappresentano il 95% della popolazione dei quali il 20% sono di origine canevese.

49 brasile3Amicizia comuni Caneva e Fagundes Varela
A margine della cerimonia di inaugurazione della sede municipale è stato siglato il patto di amicizia fra le due comunità distanti fra loro migliaia di chilometri ma da sempre molto vicine con il cuore.
A rendere possibile questa iniziativa è stata soprattutto la determinazione del coordinatore dei segretariati Efasce brasiliani, Argel Rigo, anch’egli di origini canevesi, funzionario presso l’ufficio anagrafe del piccolo paese carioca che fin dal 2011 ha coinvolto l’allora segretario dell’Efasce di Pordenone, Michele Bernardon in questo suo progetto il quale ha subito raccolto la richiesta di Rigo, preparando il terreno affinché si potesse addivenire quanto prima alla sottoscrizione di un patto di amicizia fra i due comuni: cosa che è avvenuta lo scorso mese di aprile quando il sindaco di Fagundes Varela, Jean Fernando Sottili accompagnato dal presidente del consiglio Elisandro Valente ha sottoscritto il patto a Villa Frova di Stevenà.
Il sogno di Rigo, a distanza di pochi mesi, ha trovato ora una definitiva consacrazione con la riconferma della sottoscrizione del patto avvenuta in forma solenne nella nuova sede municipale di Fagundes Varela.

Mosaico con lo stemma del comune
A suggellare maggiormente questa rinnovata amicizia l’amministrazione comunale di Caneva ha donato al comune amico uno splendido mosaico, raffigurante lo stemma del comunale. Realizzata dalla prestigiosa Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo l’opera musiva ha già trovato degnamente posto all’ingresso della nuova sede municipale.

49 brasile4Messa ringraziamento
Sabato mattina durante la S.Messa di ringraziamento celebrata dal vescovo della diocesi di Caxias do Sul, dom Alessandro Ruffinoni per solennizzare i 28 anni dell’emancipazione del municipio di Fagundes Varela e i 140 anni della prima emigrazione italiana in quella Regione, il monsignore ha ricordato i sacrifici e le privazioni a cui sono stati sottoposti i primi emigranti arrivati in quella regione.
Osservando la chiesa gremita di fedeli ha ricordato che i primi anni, fintanto che non furono in grado di costruirsi con le proprie mani una primitiva chiesa non potevano nemmeno valersi di un momento di raccoglimento come questo ne di un po conforto nella preghiera collettiva.

Pergamena benedizione del papa
Nel corso della messa è stato presentata ai fedeli la pergamena arrivata da Roma con la benedizione apostolica di sua santità Papa Francesco, al parroco Vitor Aquiles Cecatto e ai fedeli della chiesa Matriz, per la ricorrenza dei 120 anni dalla consacrazione della prima chiesa originaria dedicata a S. Antonio da Padova, eletto dagli emigranti a loro patrono.

49 brasile5Il libro
Alla fine della messa è stato presentato anche il libro "Padre Angelo Monaco - Vida e Obra", dedicato alle opere del missionario Angelo Monaco e curato da Argel Rigo, Lourdes Roseli Razera Montemezzo e Padre Roberto Carlos Favero. Angelo Monaco nato nel 1881 a Montesano Sulla Marcellana SA, è vissuto dal 1923 al 1948 a Fagundes Varela dove ha prestato la sua opera come missionario. Il comune di Fagundes Varela e gli autori hanno voluto ricordare e onorare la magnitudine e la bontà di questo grande sacerdote che, con le sue benedizioni, ha promosso il bene spirituale e materiale alle persone.

Con i presidenti segretariati Efasce Brasile
Questa trasferta oltre Atlantico è stata un’occasione per il presidente Bernardon e il coordinatore Rigo anche per incontrare tutti i presidenti dei Segretariati del Brasile convenuti per l’occasione a Fagundes Varela. Un incontro che ha permesso ai due responsabili di illustrare e discutere le proposte e i programmi per il prossimo anno. In modo particolare si è discusso sulle modalità più idonee per mantenere il collegamento fra i tanti Segretariati in Brasile considerate le grandi distanze geografiche che li separano. Fermo restando la necessità di organizzare periodicamente momenti di incontro come questi, l’Efasce sta mettendo a disposizione vari strumenti di comunicazione (vedi a lato il comunicato relativo ai social network) per far si che le numerose comunità sparse in quell’immenso territorio, grande quasi quanto l’intera Europa, si sentano meno isolate.
facebook2 linkedin youtube

Design by Michele Stefanato