• 42° Incontro Corregionali

    Convegno
  • Soggiorno culturale 2019

    Cerimonia conclusiva soggiorni culturali 2019 Palazzo Montereale Mantica
  • Stage giovani corregionali e Ri-scoprire il Friuli

    Luglio 2019
prev next

USA-Miami - Dall'emergenza quasi 2 milioni di domande di disoccupazione

La Florida ha pagato oltre un miliardo di dollari ai senza lavoro


Massimiliano TeiaUna delle eccellenze pordenonesi EFASCE, Massimiliano Teia, ci scrive da Miami, USA, dove risiede. Al 7 maggio i casi confermati di contagi nello Stato della Florida erano 38.828 con 1.600 decessi.
«A Miami 13.438 contagi e 454 decessi. In proporzione all’Italia, la Florida conta circa 20 milioni di abitanti, la provincia di Miami circa 3 milioni».
Il primo caso di Covid19 e’ stato rilevato a gennaio, a nord ovest degli Stati Uniti, nello Stato di Washington. Il Governatore della Florida ha dichiarato l’emergenza il 9 marzo invitando la popolazione piu a rischio - over 65 - a non uscire di casa. «Solo il 26 marzo il sindaco di Miami ha emesso un ordinanza invitando la popolazione a rimanere a casa, ma non e’ mai stato un vero e proprio obbligo come in Italia. Se voglio uscire di casa, lo posso fare in qualsiasi momento senza dover provare una necessita particolare. Il Governo locale "invita" comunque ad indossare mascherine (ove possible) e rispettare le distanze di sicurezza tra gli individui. Sia il governatore della Florida che il sindaco di Miami sono entrambi Repubblicani pertanto impegnati a tornare alla "normalità’" il prima possibile ».

4 Fasi
«La Florida ha preparato un piano chiamato "Safe. Smart. Step-by-Step" che è in linea con le disposizioni della Casa Bianca: Fase 0 è la fase corrente in cui ci troviamo oggi; Fase 1; Fase 2 e Fase 3. L’entrata in ciascuna sarà costantemente valutata con esperti di sanità pubblica e funzionari del governo locale, in base al raggiungimento di specifici indicatori: ad esempio numero dei contagi e disponibilità di reparti di rianimazioni negli ospedali. Questo piano è progettato per mitigare il rischio di rinascita e per proteggere i più vulnerabili, consentendo nel contempo un percorso graduale verso la ripresa economica».

Economia
«Dall’inizio dell’emergenza sanitaria in Florida, sono state registrate quasi 2 milioni di domande di disoccupazione e, fino adesso, la Florida ha pagatopiù di un miliardo di dollari ai propri disoccupati.L’economia e’ stata colpita duramente in particolare il settore turistico (hotels, crociere, ristoranti, bars, ecc). La Florida ha avuto più di 173.000 richieste di disoccupazione la scorsa settimana mentre ci si prepara alla Fase 1 di riapertura dei ristoranti. Tali numeri, sono comunque un netto calo rispetto ai 433.103 reclami registrati durante la settimana terminata il 25 aprile ed i 506.670 reclami durante la settimana terminata il 17 aprile. Pur rimanendo un periodo negativo nella storia recente dell’economia Americana, la flessibilità in entrata e uscita del mondo del lavoro, combinata con il desiderio di tornare alla normalità e la predisposizione al consumo tipico degli Americani, lascia ben sperare in un progressivo recupero dell’economia in termini accettabili. Anche considerato che a Novembre ci saranno le elezioni Presidenziali».

In Italia
«Grazie alla tecnologia corrente siamo costantemente aggiornati su quanto accade in Italia. Il Presidente Trump sembra vedere con simpatia l’attuale Governo Italiano. Molti americani che all’inizio dell’anno guardavano all’Italia come un caso isolato e si meravigliavano delle misure restrittive messe in atto; oggi credo si rendano conto di quanto una pronta risposta, simile a quelle messe in atto da Stati come Taiwan e Corea del Sud, avrebbe evitato il disastro economico oggi in atto negli Stati Uniti».
facebook2  twitter2  google plus3  youtube

Design by Michele Stefanato