• Young Adults 2018

    Soggiorno culturale 2018 Pordenone
  • 41° Incontro corregionali

    Pordenone 28 e 29 luglio 2018
  • Stati Generali dei corregionali

    Trieste - ottobre 2015
prev next

Diffusione della cultura del FVG in Uruguay:progetto concluso

Un anno di attività


28 uruguay1Sabato 1° luglio, nella Casa degli Italiani di Montevideo, si è concluso il progetto "Diffusione della cultura del Friuli Venezia Giulia in Uruguay" finanziato dalla Regione Fvg e realizzato in collaborazione fra EFASCE, l’Ente Regionale Assistenza Sociale Culturale Emigranti (nel ruolo di capofila), AGM, Associazione Giuliani nel Mondo e EFM, Ente Friuli nel Mondo. Un progetto che ha avuto il patrocinio dell’Ambasciata Italiana in Uruguay, del Ministero dell’Istruzione e della Cultura uruguaiani, dell’Ateneo e del Comune di Montevideo e della Società Dante Alighieri.

Un anno di attività
Le tre associazioni hanno proposto in dodici mesi una serie di incontri culturali sulle nostre tradizioni: enogastronomia, turismo, economia, storia, letteratura, musica e cori destinati alla comunità italo-uruguaiana e al pubblico in generale. Il successo di quest’ultimo incontro, cosi come nelle altre iniziative in generale, è testimoniato dalla presenza di quasi cento persone. Fra gli altri il capo della Cancelleria Consolare, Antonella Vallatti, in rappresentanza dell’Ambasciata d’Italia, il Console Onorario della Repubblica di San Marino, Claudio Melloni, il presidente "ad interim" del Comites e deputato del parlamento uruguaiano Aldo Lamorte, il segretario del Comites locale, Mario Coppetti, la Presidente della Camera degli Imprenditori Italo-Uruguaiani, Palma Rosetti, e la presidente dell’ Associazione Nazionale Combattenti e Reduci Italiani, Gisella Quagliata.La neo presidente del Circolo Giuliano di Montevideo, 28 uruguay2Mariana Gianasso ed il presidente dell’Ente Friulano dell’Uruguay- Segretariato Efasce, Mario Mattiussi hanno aperto l’incontro ringraziando i presenti e introducendo il delegato del presidente Efasce di Pordenone, nonché stesore del progetto, Walter Mattiussi, Mattiussi ha manifestato soddisfazione per il buon esito di questa prima iniziativa organizzata congiuntamente fra le tre associazioni più rappresentative dei nostri corregionali in Uruguay. Dopo una decina di incontri il pubblico non si è stancato, a dimostrazione dell’interesse che il progetto ha suscitato tra i corregionali. Grazie a questo progetto a marzo c’è stata la visita a Montevideo di una delegazione regionale guidata dal presidente Debora Serracchiani accompagnata dall’assessore alla cultura sport e solidarietà, Gianni Torrenti. Mattiussi ha infine realizzato una "carrellata" su alcuni corregionali emigrati che hanno portato in alto il nome della Regione. Così idealmente hanno "sfilato" personalità di rilievo come Primo Carnera, Tina Modotti, Giacomo Ceconi, Celso Costantini, i fratelli Jacuzzi, Dante Spinotti; Luigi Del Bianco, Giovanni Giol, Elia Liut ed altri.Fra gli interventi del pubblico da sottolineare le parole espresse dal Console Onorario di San Marino, Claudio Melloni: "Complimenti alle vostre associazioni per l’iniziativa, da seguire come modello nella nostra comunità. Quello che avete realizzato è il progetto più importante, dedicato agli italiani di Montevideo, di tutto l’anno in corso".In chiusura dell’incontro Mario Mattiussi, dopo aver dopo aver reso omaggio ai fondatori dell’Efasce in Uruguay, ha ringraziato quanti hanno collaborato per la buona riuscita di questo progetto. Con l’intervento conclusivo del coro "Voci e pensieri," che si è esibito con alcuni brani del proprio repertorio, si è chiusa degnamente la giornata.
facebook2  twitter2  google plus3  youtube

Design by Michele Stefanato