• Young Adults 2018

    Soggiorno culturale 2018 Pordenone
  • 41° Incontro corregionali

    Pordenone 28 e 29 luglio 2018
  • Stati Generali dei corregionali

    Trieste - ottobre 2015
prev next

Soggiorno culturale per giovani discendenti

Sostenuto dalla Regione FVG e realizzato tra cinque associazioni.
Iacop: «L’obiettivo è recuperare le radici storiche e culturali e favorire la conoscenza del tessuto economico». Auspicata una giornata unica dei corregionali all’estero


36 soggiorno1Ventisette giovani provenienti dal Sud Africa, Argentina, Uruguay, Brasile e Cile, i cui progenitori sono originari del Friuli Venezia Giulia, si trovano in questi giorni nella nostra regione per riscoprire le proprie radici. Accogliendo l’input dell’assessore regionale alla Cultura, Gianni Torrenti, questo soggiorno di due settimane, sostenuto finanziariamente dalla Regione, è stato realizzato in collaborazione tra cinque associazioni rappresentative dei nostri corregionali all’estero: AGM Associazione Giuliani nel Mondo, EFASCE Ente Friulano Assistenza Sociale Culturale Emigranti, UES Unione Emigranti Sloveni, ALEF Associazione Lavoratori Emigrati Fvg ed ERAPLE Ente Regionale Acli.

Il programma
Il programma prevede delle giornate in cui i 27 giovani svolgono alcune attività in comune, per il resto ogni singola associazione gestisce autonomamente, con il rispettivo gruppo, le proprie iniziative. Fra le attività comuni le visite alla sede del Consiglio Regionale e al MIB, School of Management di Trieste. Sono in programma, inoltre, una visita al Sacrario di Redipuglia, ai luoghi della Grande Guerra e un incontro a Pola con la comunità degli italiani la residenti.
Il soggiorno si concluderà con una serata conviviale a Pordenone dove l’assessore Torrenti consegnerà ai giovani corregionali l’attestato di partecipazione allo stage.

In Consiglio regionale
Martedi scorso, nel corso della visita alla sede del Consiglio regionale, i giovani sono stati ricevuti dal presidente Franco Iacop, che ha sottolineato l’importanza di iniziative come questa che hanno come obiettivo quello di recuperare nelle nuove generazioni le radici storiche, culturali, artistiche, delle tradizioni popolari, ma anche la conoscenza dell’economia, delle realtà scientifiche, tecnologiche, istituzionali.

36 soggiorno2Eventi futuri
I dirigenti delle associazioni presenti all’incontro - Dario Locchi per l’Agm, Renzo Mattelig per l’Ues e Michele Bernardon per l’Efasce - hanno avuto parole di apprezzamento per il sostegno che la regione FVG da alle iniziative a favore dei nostri corregionali all’estero ed hanno illustrato brevemente alcuni dei progetti che verranno sviluppati prossimamente in collaborazione fra loro: dal primo incontro congiunto, il 15 ottobre a Londra, organizzato dai giovani corregionali di recente emigrazione oltremanica, all’organizzazione degli Stati generali dei corregionali dell’America Latina nel mese di marzo a Buenos Aires.

Giornata unica
Un momento di grande significato per il mondo dell’emigrazione - hanno tenuto a rimarcare - è stata l’approvazione in Consiglio regionale, ad agosto, della proposta di istituire una giornata dedicata a tutti i corregionali all’estero, con data e modalità che saranno fissate dal Consiglio regionale stesso.
Al proposito il presidente Iacop ha auspicato che questa giornata rappresenti anche l’opportunità per condividere e organizzare un momento unico di incontro, di confronto e di festa fra tutte le associazioni.
«Per i giovani - così ancora il presidente Iacop - tornare nei luoghi d’origine dei genitori e dei nonni si tratta di un’opportunità di conoscenza di una realtà che hanno appreso spesso dai racconti ma che è giusto che capiscano nella sua intimità ».
In conclusione, Iacop ha voluto evidenziare il lavoro che svolgono le associazioni, un lavoro che dev’essere sempre più motivo di esaltazione delle diverse identità che compongono il Friuli Venezia Giulia, figlie di una storia difficile, travagliata, che si è portata dietro ferite profonde, ma proprio grazie alle quali la nostra regione si è fortificata e ha sviluppato quelle qualità che tutti ci riconoscono.
facebook2  twitter2  google plus3  youtube

Design by Michele Stefanato