• Young Adults 2018

    Soggiorno culturale 2018 Pordenone
  • 41° Incontro corregionali

    Pordenone 28 e 29 luglio 2018
  • Stati Generali dei corregionali

    Trieste - ottobre 2015
prev next

Mosaico al Pittsburgh International Airport Airside Terminal, a Trevisan il premio lavoro dell'anno

John, originario di Sequals, ha realizzato l’installazione di arte pubblica di 6.503 metri quadrati in terrazzo sfaccettato ispirato al volo "Il Cielo sotto i nostri piedi"



14 trevisan1Dopo che il 13 marzo avevamo riportato, su questa pagina de Il Popolo, la straordinaria storia della Roman Mosaic and Tile Company (R.M. & T.Co.) di John Trevisan originario di Sequals, il Segretariato Efasce di Philadelphia ci ha comunicato che la stessa ha ricevuto il premio 2016 Honor Award - Job of the Year (Premio d’ Onore - Lavoro dell’anno 2016) per il monumentale mosaico realizzato al Pittsburgh International Airport Airside Terminal. La notizia di questo prestigioso riconoscimento, in aggiunta al già nutrito palmares della ditta, è stata accolta con grande soddisfazione e giustificato orgoglio dalla comunità friulana della Pennsylvania che ha espresso a John Trevisan i suoi rallegramenti ed un augurio di ulteriori successi futuri.

14 trevisan3L’opera
Si tratta di una installazione di arte pubblica, di 70.000 piedi quadrati (6.503 metri quadrati), in terrazzo sfaccettato che ha riconfigurato gli spazi di circolazione nell’atrio centrale riflettendo meravigliosamente il patrimonio e la vitalità della regione. Il disegno, ispirato al volo Il Cielo sotto i nostri piedi, dà ai passeggeri una vista aerea della vasta cupola azzurra del cielo, intersecata con aerei storici e le scie di condensazione dei voli. I murales di cinque piani, con una spanna fino a 100 piedi (30,48 metri), presentano sagome intricate dell’iconico orizzonte locale. I murales contengono almeno 600 pezzi tagliati individualmente. Le nuvole scorrevoli hanno richiesto circa 15.000 piedi (4.572 metri) di strisce di zinco che sono state tagliate a mano in cantiere e sono state predisposte in base alla visione dell’artista.
Il processo è iniziato con i disegni su carta dell’artista che sono poi stati tracciati in un file Cad. Circa 70.000 piedi quadrati (6.503 metri quadrati) di dime sono state tagliate a getto d’acqua per il layout a strisce divisorie che sono poi state posizionate su linee di controllo sul pavimento del terminal per assicurare una copia esatta del disegno, allineando ogni sezione in 60 fasi distinte di lavoro.

14 trevisan2Il cantiere
L’istallazione di un’opera di cosi vaste dimensioni all’interno dell’aeroporto rimasto operativo per tutto il periodo dei lavori, durati circa un anno, ha richiesto uno sforzo di coordinamento tra la R.M. & T.Co e le autorità aeroportuali. Per arrecare ai passeggeri, circa 8 milioni, i minori disagi possibili e ai negozi e ristoranti di rimanere regolarmente aperti si è reso necessario delimitare e transennare con cura le 60 aree in cui era stato suddiviso il cantiere ed eseguire la maggior parte dei lavori di notte.

Info
Maggiori dettagli sull’opera sono disponibili su youtube al link: The Sky Beneath Our Feet: New Terrazzo Floor Brings Art and Pittsburgh Into Airport.
facebook2  twitter2  google plus3  youtube

Design by Michele Stefanato