• Young adults 2017

    Soggiorno culturale Young Adults 2017 a Pordenone.
  • Young Adults e Ri-scoprire il Friuli 2017

    Soggiorno culturale Young Adults 2017 e Riscoprire il Friuli.
  • Stati Generali dei corregionali

    Trieste - ottobre 2015
prev next

Conversazione e degustazione al quarto corso di lingua e cultura friulana

Toronto Famee Furlane


07 toronto1Lettura e conversazione in friulano. Approfondimenti sul Friuli Venezia Giulia di oggi. Degustazione di piatti della tradizione regionale. Sono stati questi, e molti altri, gli argomenti del quarto corso di lingua e cultura friulana che si è concluso recentemente alla Famee Furlane di Toronto. Un programma unico nel suo genere che è riuscito ad abbracciare tematiche diverse, utilizzando materiale didattico e pagine di giornale prevenienti da Udine. Oltre ad appassionanti ausili multimediali, come gli ultimi video turistici della Regione con riprese mozzafiato dai droni, o l’umorismo del comico di Sergio Galantini dalla sua pagina Youtube. La lingua romanza prodotto del latino aquileiese, arricchita dagli apporti delle lingue germaniche come il gotico, il longobardo, il tedesco e i dialetti slavi, ha affascinato non solo tanti canadesi di origine friulana, ma anche un istituto internazionale per le minoranze linguistiche chiamato "Endangered Language Alliance Toronto".

07 toronto2In visita
Anastasia Riehl, direttore del Strathy Language Unit alla Queen’s University, e i colleghi Aggrey Wasike, e Paolo Frascà hanno voluto visitare la Famee Furlane e fare alcune riprese e registrazioni in lingua friulana, per farne un caso di studio. Un motivo di grande soddisfazione per Mattia Bello - organizzatore del corso di lingua assieme a Mary Lovisa, Lucy Cosolo e Lorena Qualizza -, che ha lavorato per un pomeriggio con il team di linguisti. Scoprire le bellezze, i suoni, la lingua e i sapori del Friuli Venezia Giulia è stato un percorso talmente intrigante per gli studenti più o meno giovani (le cui età vanno dai 18 agli 80 anni), che i promotori dell’iniziativa stanno già lavorando alla quinta edizione del corso. Se intellettuali come Hemingway, Rilke e Joyce hanno vissuto nella nostra terra innamorandosene alla follia, perché non dare la possibilità al pubblico nordamericano di fare altrettanto? Pier Paolo Pasolini, di cui abbiamo recentemente celebrato il quarantennale della scomparsa, ne sarebbe felice.
facebook2  twitter2  google plus3  youtube