• Delegazione Efasce 42° Incontro Corregionali

    Comune di Pordenone
  • Soggiorno culturale 2019

    Cerimonia conclusiva soggiorni culturali 2019 Palazzo Montereale Mantica
  • Stage giovani corregionali e Ri-scoprire il Friuli

    Luglio 2019
prev next

Bruno Santolin era un punto di riferimento per gli Italiani in Canada

Dal 2008 ha fatto parte del Segretariato Efasce di Toronto


09 santolinBruno nasce in Africa, precisamente ad Addis Abeba l’11 marzo 1940, da Luigi e Lina Guerra. Luigi Santolin originario delle parti di Vicenza era andato lì come molti italiani in quel periodo in cerca di una vita migliore. Sposa per procura nel 1938 Lina la quale lo raggiungerà subito dopo. Nel 1943 gli inglesi entrano in Addis Abeba e gli italiani con prole hanno poche ore per sfollare in Italia. Dopo il precipitoso rientro si stabiliscono a Latina presso la famiglia di Lina.
Passano alcuni anni e nel 1952 Lino decide di emigrare nuovamente: questa volta in Canada.
La signora Lina e Bruno lo raggiungeranno due anni dopo. Bruno frequenta le scuole dell’obbligo ed inizia a lavorare prima in una fabbrica poi in un negozio.
Conosce Gabriella Della Mattia di San Quirino e nel 1962 si sposano. Dal matrimonio nascono i figli Gary (1964) e Paul (1975). Nel 1965 il salto di qualità nel lavoro: Bruno viene assunto come Segretario Economo da un Istituto scolastico Cattolico di Toronto e li lavorerà fino alla pensione.

Riferimento
Sportivo, grande amante del gioco del golf e della buona vita all’insegna del divertimento puro, Bruno è stato anche un punto di riferimento per il mondo associativo degli Italiani in Canada. Appena conosciuta Gabriella si è iscritto al Club Sanquirinese di Toronto diventando ben presto una delle colonne portanti dell’associazione, ricoprendo a più riprese e fino alla cessazione del sodalizio l’incarico di Segretario di finanza. In rappresentanza del Club dal 2008 ha fatto parte del Segretariato EFASCE di Toronto, dove ha dato il suo prezioso contributo per il suo funzionamento.
Bruno era una persona brillante, molto amato dai suoi cari proprio per il suo carattere gioviale e simpatico. Ha avuto sei nipoti (cinque femmine e un maschio) ai quali ha trasmesso le sue passioni e l’amore per l’Italia. San Quirino perde un punto di riferimento importante tra i corregionali in Canada.
È stata celebrata una S. Messa in suo suffragio sabato 1 giugno nella Chiesa Parrocchiale di San Quirino.
facebook2  twitter2  google plus3  youtube

Design by Michele Stefanato